Guida passo passo su come produrre olio di cocco: notizie attuali sulla scuola

Guida passo passo su come produrre olio di cocco

Archiviato in Articoli by luglio 5, 2022

CANDIDATI ORA 👉 LAVORA IN CANADA CON SPONSORIZZAZIONE GRATUITA!


 

- Come produrre olio di cocco -

Ti piacciono gli oli naturali fatti in casa sia per la pelle che per il consumo? Se lo fai, allora l'olio di cocco è sicuramente un aspetto della cosmetologia che devi inserire. 

Come produrre olio di cocco

L'olio di cocco è l'olio più utilizzato dalle persone che ne conoscono i benefici fisici e per la salute. Esistono diversi tipi di olio che possono essere consumati e utilizzati anche per la pelle.

Questi oli sono di vari tipi di cui l'olio di cocco fa parte. Devi aver sentito che l'olio di cocco potrebbe essere prodotto da te se sei spesso consapevole di prodotti per l'igiene con gli utensili da cucina con cui sei a conoscenza.

Questo articolo ti guiderà attraverso i diversi passaggi coinvolti in Come produrre olio di cocco comodamente a casa tua e ti aiuterà con le conoscenze necessarie per produrre questo olio da solo.

A proposito di olio di cocco

Olio di cocco chiamato anche botanicamente Cocos nucifera, gli oli di cocco sono molto buoni per la pelle e sono usati spesso per i massaggi e come ingredienti cosmetici. Tradizionalmente i metodi di estrazione forniscono i migliori oli di cocco vergini. Il cocco vergine ha un meraviglioso profumo di cocco.

È solido a temperatura ambiente, quindi dovrà essere riscaldato o mescolato con un altro olio prima di essere utilizzato. Proprio come con il burro di cacao, dovrai tenere in considerazione l'odore quando prepari le miscele. Tutti gli oli di cocco sono tutti eccellenti per la pelle secca o sensibile.

Sono considerati ideali per la miscelazione oli essenziali per l'uso sulla pelle. E ancora sono meravigliosi per l'uso nella realizzazione di prodotti da utilizzare nel bagno, nella pelle e nei prodotti per massaggi.

Gli oli di cocco sono il miglior olio da utilizzare per sostituire gli oli minerali tipicamente usati sui bambini. Può essere utilizzato come base al 100% o aggiungere ovunque dal 10 al 50% nel prodotto finito.

Tutto l'olio di cocco ha una durata estremamente lunga. Ricorda solo che l'olio di cocco vergine ha un leggero odore di "cocco reale" e quando aggiungi oli essenziali alla tua miscela di oli da massaggio, devi tenerlo a mente.

Continua a leggere su Come produrre olio di cocco!

LEGGI ANCHE!!!

Benefici per la salute di cocco

L'olio di cocco è ricco di grassi saturi sani che hanno effetti diversi rispetto alla maggior parte degli altri grassi nella dieta. Questi grassi possono aumentare la combustione dei grassi e fornire energia rapida al corpo e al cervello.

Aumentano anche il buon colesterolo HDL nel sangue, che è collegato alla riduzione del rischio di malattie cardiache.

La maggior parte dei grassi nella dieta sono chiamati trigliceridi a catena lunga, ma i grassi nell'olio di cocco sono noti come trigliceridi a catena media (MCT). Ciò significa che gli acidi grassi sono più corti della maggior parte degli altri grassi.

L'olio di cocco può uccidere i microrganismi nocivi

L'acido laurico 12-carbonio costituisce circa il 50% degli acidi grassi nell'olio di cocco. Quando l'acido laurico viene digerito, forma anche una sostanza chiamata monolaurina. Sia l'acido laurico che la monolaurina possono uccidere agenti patogeni dannosi come batteri, virus e funghi.

L'olio di cocco aiuta a prevenire l'infezione da lievito Candida

La candida, nota anche come candidosi sistemica, è una tragica malattia causata da una crescita eccessiva e incontrollata di lievito chiamato Candida albicans nello stomaco.

Uno studio pubblicato sul Journal of Medicinal Food dal Dr. David Olusoga Ogbolu et al. sull'olio di cocco suggerisce che fornisce sollievo dall'infiammazione causata dalla candida, sia esternamente che internamente.

La sua elevata capacità di trattenere l'umidità impedisce alla pelle di rompersi o staccarsi. L'acido caprico, l'acido caprilico, l'acido caproico, l'acido miristico e l'acido laurico presenti nell'olio di cocco aiutano ad eliminare la Candida albicans.

Inoltre, a differenza di altri trattamenti farmaceutici per la candida, l'effetto dell'olio di cocco è graduale e non drastico o improvviso, il che dà al paziente un tempo adeguato per abituarsi ai sintomi di astinenza o alle reazioni di Herxheimer (nome dato ai sintomi che accompagnano la rigetto delle tossine generate durante l'eliminazione di questi funghi).

Continua a leggere su Come produrre olio di cocco!

Effetti antimicrobici

La ricerca afferma che l'olio di cocco uccide i virus che causano influenza, morbillo, epatite, herpes, SARS e altri gravi rischi per la salute. Uccide anche i batteri che causano ulcere, infezioni alla gola, infezioni del tratto urinario, polmonite e gonorrea.

Infine, l'olio di cocco può anche aiutare a eliminare funghi e lieviti che causano tigna, piede d'atleta, mughetto e dermatite da pannolino.

Olio di cocco promuove cure dentistiche

Molti studi di ricerca suggeriscono che l'uso dell'estrazione dell'olio è efficace contro vari problemi dentali come la placca e l'alitosi. Ricerche recenti suggeriscono che l'estrazione di olio utilizzando olio di cocco può essere una procedura efficace per ridurre la formazione di placca e la gengivite indotta dalla placca.

Guida passo passo alla produzione di olio di cocco

passo 1:

Scolare le noci di cocco praticando 2-3 fori sopra ciascuna. È possibile utilizzare un trapano o una combinazione di a cacciavite e un martello. Versa l'acqua di cocco in una delle ciotole che hai preparato per un uso successivo.

 Passo 2:

Dopo aver scaricato le noci di cocco, aprile con le fessure. Per evitare lesioni, avvolgere le noci di cocco nel piccolo asciugamano (uno per uno, non tutti in una volta!) E distruggerli con il martello. Usa tutta la forza che puoi radunare. Dopo alcuni colpi, dovresti essere in grado di rompere il guscio e vedere l'interno bianco.

Passo 3:

Prendi il tuo coltello affilato e iniziate a separare la polpa bianca dalla buccia. Dopodiché, rimuovi le pelli marroni con il pelapatate. Dovresti ritrovarti con la polpa bianca, l'acqua di cocco e la buccia di cocco. Scartare la buccia e conservare il resto.

Passo 4:

Lava il cocco con acqua filtrata pulita e mettila nel tuo frullatore o robot da cucina. Versare il latte di cocco sulla polpa di cocco e frullare per qualche tempo ad alta velocità. Puoi fermarti quando i due sono ben combinati e hanno una consistenza fine.

Passo 5:

Porta fuori la tua noce di cocco e mettila nella tua grande ciotola. Versa la tua acqua pulita non clorata sopra la noce di cocco e preparati a sporcarti le mani. Prendi una manciata di cocco e stringila più forte che puoi. Mescolare tutte le miscele di cocco per circa mezz'ora, finché l'acqua che galleggia in assomiglia al latte. Lasciare per diverse ore.

Passo 6:

Usa il mestolo per raccogliere la polpa nel setaccio a rete. Lasciarlo sgocciolare un po', quindi strizzarlo per separare completamente il liquido dalle scaglie di cocco.

Mettere i fiocchi in una ciotola e lasciare il liquido nell'altra. Puoi usare i fiocchi in cucina (considera di fare dei macarons francesi) o macinarli in farina. Puoi anche usarli come fertilizzante.

LEGGI ANCHE!!!

Passo 7:

Coprire la ciotola con il liquido (che è il latte di cocco, tra l'altro) e metterlo via per un giorno o due. Se vivi in ​​un ambiente caldo, è meglio metterlo in frigorifero. In caso contrario, un angolo buio nella stanza farà.

Passo 8:

Dopo un po ', la miscela nella tua ciotola dovrebbe separarsi. Dovresti essere in grado di vedere tre strati distinti (più o meno): il liquido torbido sul fondo, il centro solido dell'olio di cocco e lo strato superiore di crema.

Passo 9:

Rimuovi lo strato superiore. Puoi usarlo come crema non casearia o formaggio di cocco. Filtrate il resto attraverso un colino o una garza. In alternativa, puoi aspettare che il liquido in eccesso evapori. Basta coprire la ciotola con un involucro di plastica con un foro per far entrare e uscire l'aria.

Passo 10:

Raccogli l'olio nel barattolo di vetro ed è pronto per essere usato! Se vuoi sapere come può essere usato, continua a leggere.

Crediamo che questo articolo su "Come produrre olio di cocco" ti sia stato utile. Fai bene a condividere questa conoscenza con i tuoi amici e familiari.

Squadra CSN.

CANDIDATI ORA 👉 LAVORA IN CANADA CON SPONSORIZZAZIONE GRATUITA!


 

    Ciao Tu!

    Non perdere queste opportunità! Inserisci i tuoi dettagli qui sotto!


    => SEGUICI SU INSTAGRAM | FACEBOOK & TWITTER PER L'ULTIMO AGGIORNAMENTO

    tag: , , , , , ,

    I commenti sono chiusi.

    %d blogger come questo: