Contributo delle emissioni dei veicoli a motore all'inquinamento atmosferico: attualità scolastica

Contributo delle emissioni dei veicoli a motore all'inquinamento atmosferico

 – Contributo delle emissioni dei veicoli a motore all'inquinamento atmosferico –

Scaricare Contributo delle emissioni dei veicoli a motore all'inquinamento atmosferico materiali del progetto: questo materiale del progetto è pronto per gli studenti che ne hanno bisogno per aiutare la loro ricerca.

ABSTRACT

Questo studio aveva lo scopo di determinare il contributo delle emissioni dei veicoli a motore lungo alcune strade trafficate della metropoli di Kaduna. Il Crowcon Tetra III è stato utilizzato per misurare le concentrazioni di inquinanti atmosferici come CO, NO2, e così2.

Anche il conteggio dei veicoli è stato condotto manualmente per determinare i volumi dei veicoli nei punti di campionamento. I risultati hanno indicato che le concentrazioni di CO, NO2, e così2.misurato erano rispettivamente compresi tra 29.1 e 37.0 ppm, 0.03-0.05 e 0.0037-0.051.

Con poche eccezioni, in alcuni punti di campionamento erano tutti al di sopra delle norme ambientali nazionali e l'Agenzia per l'applicazione delle normative (NESREA) ha raccomandato limiti di sicurezza soprattutto durante i periodi pomeridiani-serali.

Inoltre, il livello di inquinanti in tutti i punti di campionamento aumenta con il volume del traffico. Lo studio ha quindi dimostrato forti prove statistiche che il volume del traffico influenza le concentrazioni di inquinanti in tutti i punti di campionamento.

Ciò implica che le emissioni dei veicoli a motore nella metropoli di Kaduna non rientrano nei limiti di sicurezza e che l'inquinamento legato al traffico automobilistico nella metropoli di Kaduna costituisce un potenziale pericolo per l'ambiente e la salute umana.

È stato raccomandato che, a beneficio della salute pubblica e della sostenibilità del naturale funzionamento della crescita della motorizzazione degli ecosistemi, sia ampiamente verificato dai regolamenti ambientali.

SOMMARIO

Frontespizio …………………… i

Dichiarazione ………………… .. ii

Certificazione ……………………… iii

Dedizione …………………………… .. iv

Ringraziamenti ………………… v

Abstract ………………………… viii

Indice ……………… ix

CAPITOLO PRIMO: INTRODUZIONE

  • Contesto dello studio ………… .. 1
  • Dichiarazione di problema ………………… 5
  • Domande di ricerca ………………………… 7
  • Scopo e obiettivi dello studio ……………… .. 7
  • Ipotesi di ricerca …………………… .. 7
  • Giustificazione della ricerca ………………… .. 8
  • Scopo dello studio …………………. 9

CAPITOLO SECONDO: RASSEGNA DELLA LETTERATURA

  • Introduzione……………. 10
  • Quadro concettuale …………………… .. 10
    • Inquinamento dell'aria…………………………. 10
    • Inquinamento e ambiente ………………. 11
    • Modi di inquinamento ambientale …………………… 12
    • Inquinamento dell'atmosfera da gas e sostanze solide ………… .. 13
    • Emissioni dei veicoli e qualità dell'aria ………………… 13
    • Qualità dell'aria e altri inquinanti atmosferici correlati ……… .. 15
    • Classificazione degli inquinanti atmosferici e loro tendenze ……… 16
  • Revisione della letteratura ……………… .. 19
    • Emissioni di veicoli e implicazioni per la salute ……… 19
    • Emissione dei veicoli nei paesi in via di sviluppo …………… 21
    • Emissioni dei veicoli nell'Africa subsahariana ………………. 23
    • Emissioni di veicoli in alcune delle principali città della Nigeria ……… .. 24

CAPITOLO TRE: AREA DI STUDIO E METODOLOGIA

  • Introduzione ………………… .. 26
  • L'area di studio …………………… .. 26
    • Luogo ……………………… 26

3.2.2. Clima …………………… 28

  • Suoli e Vegetazione ………………. 29
  • Drenaggio, rilievo e geologia ……………………. 29
  • Popolazione………………………. 31
  • Schema di regolamento ………………… .. 31
  • Attività socioeconomiche …………… 32
  • Metodologia……………………. 34

3.3.1 Tipi di dati ……… 34

  • Dati primari …………………… .. 34
  • Dati secondari……………………. 34
  • Fonti dei dati ………………………… 34
  • Attrezzatura utilizzata per lo studio …………… .. 35
    • Attrezzatura hardware ……… .. 35
    • Software…………………………. 35
  • Metodi di raccolta dei dati ………. 35
    • Procedura di campionamento ……………… .. 35
  • Metodi di calibrazione dello strumento ……………. 37
    • Gas Test …………………………. 37
    • Test di calibrazione di laboratorio …………… .. 37
    • Test di calibrazione sul campo ………………. 38
  • Metodo di analisi dei dati ……………… .. 38

CAPITOLO QUATTRO: RISULTATI E DISCUSSIONE

  • Introduzione………………. 41
  • Livelli di inquinamento atmosferico nella metropoli di Kaduna ………. 41
    • Livelli di monossido di carbonio (CO) ……… .. 42
      • Variazione media dei livelli di monossido di carbonio (CO) ………… 44
    • Ossido di azoto (NO2) Livelli ………… .. 44
      • Variazione media dell'ossido di azoto (NO2) Livelli …… .. 46
    • Ossido di zolfo (SO2) Livelli ………………… .. 46
      • Variazione media dell'ossido di zolfo (SO2) Livelli ………. 48
    • Discussione …………………… 56
    • Test di ipotesi ………………… 59
      • Ipotesi Ho 1 ……………. 59
      • Ipotesi Ho 2 ……………. 63
      • Ipotesi Ho 3 ……………… 64

CAPITOLO QUINTO: SINTESI CONCLUSIONE E RACCOMANDAZIONE

  • Introduzione………………. 68
  • Riepilogo dei risultati principali ……………. 68
  • Conclusione…………………. 69
  • Raccomandazioni …………… .. 70

Riferimenti ………… .. 72

INTRODUZIONE

SFONDO DELLO STUDIO

Il termine inquinamento si riferisce a qualsiasi cambiamento delle caratteristiche fisiche, chimiche o biologiche dell'aria, dell'acqua o del suolo che possono influire in modo indesiderato sulla salute, sulla sopravvivenza o sulle attività dell'uomo o di altre forme di vita (Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti USEPA, 2001).

L'inquinamento atmosferico è definito come la contaminazione dell'aria da scarico di sostanze nocive, che può causare problemi di salute tra cui bruciore agli occhi e al naso, prurito alla gola irritato e problemi respiratori (USEPA 1994).

Anche l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) (2001) definisce l'inquinamento atmosferico come lo squilibrio dell'aria causato dall'introduzione nell'aria di elementi estranei alle fonti naturali e artificiali dell'uomo in modo che diventi dannoso per le comunità biologiche.

In generale, l'inquinamento atmosferico comportava l'introduzione di sostanze inquinanti nell'atmosfera terrestre come sostanze chimiche, particolato o materiali biologici che causano disagio, malattie,

inclusi bruciore agli occhi e al naso, prurito alla gola irritata e problemi respiratori, o morte per gli esseri umani, danno ad altri organismi viventi come colture alimentari o danno all'ambiente naturale o all'ambiente costruito.

RIFERIMENTI

Abam FI e Unachuku, GO (2009). Emissioni dei veicoli e qualità dell'aria in Nigeria. European Journal of Scientific Research. 34 (4): 1450-216X. 

Abdulkareem, AS e Kovo AS (2006). Inquinamento atmosferico urbano dall'industria di processo a Kaduna, Nigeria. Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università Federale della Tecnologia Minna, Nigeria AU Journal of Technology. 9 (3): 172-174.

Akpu, B. (2012). Un'analisi di Gatth spazio-temporale della metropoli di Kaduna e delle sue conseguenze ambientali a Kaduna, Nigeria. Dipartimento di Geografia non pubblicato di tesi di dottorato, Bayero University, Kano.

Ashton, TS (1948). The Industrial Revolution, 1760-1830, Londra: Oxford University Press, 1948. In: Daly, A. e Zannetti, P. (2007). Un'introduzione all'inquinamento atmosferico: definizioni, classificazione e storia. Capitolo 1 di AMBIENT AIR OLLUTION. 

tag: , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.

Ciao Hi

Non perdere questa occasione

Inserisci i tuoi dettagli