Cos'è il gaslighting? Frasi a cui prestare attenzione, da esperti di relazioni: notizie attuali sulla scuola

Cos'è il Gaslighting? Frasi a cui prestare attenzione, da esperti di relazioni

Archiviato in Articoli by ottobre 4, 2022

Una forma di abuso psicologico noto come gaslighting si verifica quando una persona o un gruppo pone un'altra domanda sulla propria sanità mentale, sui propri ricordi o sul senso della realtà.

gaslighting

La menzogna deliberata, l'ostilità passiva, la difensiva, il sarcasmo e il denigrare le esperienze di un'altra persona sono tutti esempi di gaslighting. Sebbene chiunque possa impiegare il gaslighting, è una strategia popolare utilizzata dagli abusatori per ottenere controllo e autorità nelle loro relazioni.

Cos'è il Gaslighting?

La frase "gaslighting" deriva dal titolo di un'opera teatrale del 1938 e di un film del 1944 con lo stesso nome, Gaslight, in cui un marito inganna la moglie facendole credere che abbia un disturbo mentale.

Questo articolo esamina l'illuminazione a gas, discutendo casi tipici, segnali di avvertimento e cause. Esaminiamo anche come reagire a questo comportamento e come chiedere assistenza. Il gaslighting è una bandiera rossa degna di nota.

Esempi di Gaslighting

Esempi di illuminazione a gas

Lo Nazionale Domestic Violence Hotline afferma che ci sono numerosi modi in cui può verificarsi il gaslighting. Diversi casi includono:

· XNUMX€ Sminuire: Questo è l'atto di minimizzare o ignorare i sentimenti di un'altra persona. Potrebbero dire di aver reagito in modo esagerato o di essere stati "troppo sensibili" in risposta a preoccupazioni legittime.

· XNUMX€ Tralasciare informazioni importanti: I capi che usano il gaslighting possono credere che il loro personale possa leggere le menti. Di conseguenza, quando si emettono indicazioni di progetto, potrebbero essere volutamente ambigue.

I dipendenti sono spesso messi in una situazione perdente da questa tecnica. Da un lato, non vogliono fraintendere le richieste del loro capo aggressivo.

Tuttavia, spesso si preoccupano che la richiesta di una spiegazione possa sembrare bisognosa o inesperta.

· XNUMX€ Rifiuto: Si dice che una persona che rifiuta di accettare la responsabilità delle proprie azioni nega. Potrebbero raggiungere questo obiettivo agendo come se avessero dimenticato quello che è successo, negando la responsabilità o attribuendo la colpa.

Quando commettono un errore sul lavoro, i gaslighters si rifiutano di accettare la responsabilità delle loro azioni. Invece prendono una posizione difensiva.

Un impiegato che ci prova fissare i confini per un comportamento inaccettabile, ad esempio, riceverà spesso una risposta sprezzante o irata dal gaslighter.

· XNUMX€ Shifting Blame: I genitori Gaslighting possono attribuire la colpa dei propri errori al giovane. Possono insistere sul fatto che qualcosa è successo senza motivo o che il bambino l'ha causato in qualche altro modo.

Se si scusano, non sarà sincero; più probabilmente sarà qualcosa del tipo "Mi dispiace che tu fossi così arrabbiato".

· XNUMX€ Contrastare: Quando il ricordo di una persona viene messo in discussione. Potrebbero porre domande del tipo: "Ne sei sicuro? Forse non ricordi bene le cose, o forse stai dimenticando cosa è successo davvero.

· XNUMX€ Stereotipi: Secondo un articolo in American Sociological Review, è possibile che qualcuno accenda a gas qualcuno utilizzando intenzionalmente stereotipi sfavorevoli su sesso, razza, etnia, orientamento sessuale, nazionalità o età. Ad esempio, potrebbero affermare che se una donna afferma di essere stata aggredita, nessuno le crederebbe.

· XNUMX€ Critica regolare: Questo esempio si riferisce all'uso della disapprovazione come mezzo di controllo del comportamento, ma è un po' più estremo.

Quando qualcuno costantemente disapprova o critica apertamente un'altra persona, la vittima può interiorizzare la critica, sentirsi invalidato, e potrebbe iniziare a anteporre i bisogni e gli obiettivi di altre persone ai propri, rifiutando così la propria realtà.

· XNUMX€ Voci regolari: Gli amici che sono illuminati a gas prosperano sulle voci perché danno loro un senso di legittimità, autorità e controllo.

Di conseguenza, spesso si avvicinano agli altri solo per "scavare la terra" che in seguito potrebbero sfruttare a loro vantaggio.

· XNUMX€ Ignorando il successo: I partner che si dedicano al gaslighting sperimentano spesso gelosia e paura della realizzazione del loro partner. Di conseguenza, spesso minano o contrastano i successi degli altri.

Potrebbero dire cose del tipo: "È fantastico che tu abbia ricevuto una promozione, ma è un peccato che tu sia ancora così sottopagato nel tuo ruolo!" o altre affermazioni simili.

· XNUMX€ Trattenuta: Per indurre qualcuno a dubitare di se stesso, qualcuno nasconde le informazioni fingendo di non capire ciò che viene detto o rifiutandosi di ascoltare. Potrebbero rispondere con qualcosa del tipo: "Ora mi stai solo confondendo" o "Non ho idea di cosa stai parlando".

· XNUMX€ Deviazione: Mettendo in dubbio l'altro l'affidabilità della persona, una persona può spostare l'argomento di una conversazione. Ad esempio, possono affermare: "Questa è semplicemente spazzatura che leggi online". Non è vero.

· XNUMX€ Ipocrisia: Quando si tratta del loro personale, i gestori del gaslighting potrebbero essere troppo severi con politiche specifiche mentre li tradiscono.

Ad esempio, anche se arrivano in ritardo quasi tutte le mattine, potrebbero discutere dell'importanza di arrivare al lavoro in tempo.

Quando si confrontano, spesso protestano per la loro innocenza e si sforzano di attribuire la colpa altrove.

Storia del Gaslighting

La pratica del gaslighting non è nuova. Per molti anni, le persone hanno utilizzato il gaslighting e altre forme di abuso psicologico. Tuttavia, la frase "gaslighting" è un'invenzione piuttosto recente.

Prende il nome dalla commedia del 1938 e dal film Gaslight del 1944. Nel racconto, un marito inganna la moglie facendogli dubitare della sua ricerca dei gioielli rubati dalla zia di sua moglie.

Le assicura che i suoni che sente provenire dalla loro soffitta e le luci a gas che si affievoliscono fuori dalla loro casa sono solo nella sua testa, rendendola una vittima dell'illuminazione a gas.

La manipolazione che i personaggi del film ritraggono è diventata nota come "gaslighting".

LEGGI ANCHE!!

Come funziona il gaslighting?

Il gaslighting è una tecnica per dominare un'altra persona. Lo fa riducendo la fiducia di una persona in se stessa e aumentando la sua dipendenza dall'individuo violento.

Il gaslighting delle relazioni inizia spesso in modo molto sottile. A volte c'è un primo "luna di mielen periodo” durante il quale non vi è condotta abusiva e durante il quale la persona abusiva conquista la fiducia del coniuge. Dopodiché, la persona inizia a insinuare che il proprio partner è inaffidabile, smemorato o mentalmente instabile.

Questo alla fine potrebbe portare alcune persone a chiedersi se il loro partner ha davvero ragione. Più spesso ciò si verifica, maggiore è l'autorità e l'influenza dell'abusante.

La persona può iniziare a farlo con forza affidarsi al proprio partner per ricordare eventi o dare giudizi poiché non possono fidarsi di se stessi. Potrebbero pensare di non essere in grado di partire.

Dove si svolge il Gaslighting?

Sebbene possa avvenire con qualsiasi tipo di contatto, il gaslighting è particolarmente diffuso in:

Relazioni intime

Un partner violento può impiegare il gaslighting nelle relazioni per alienare, demoralizzare e rendere la vittima più suscettibile al controllo.

Ad esempio, potrebbero accusare qualcuno di essere illogico fino a quando l'altra persona non inizia a credere che sia vero.

Relazioni genitore-figlio

Il gaslighting è una tattica usata da genitori violenti o caregiver per sovvertire i bambini. Per farli vergognare e convincerli a smettere di piangere, ad esempio, i genitori potrebbero affermare che un bambino è "troppo sensibile" quando piange.

Gaslighting istituzionale

All'interno di un'azienda, organizzazione o istituzione, come un ospedale, avviene il gaslighting istituzionale.

Ad esempio, potrebbero travisare i diritti dei dipendenti o caratterizzare gli informatori che segnalano problemi come irragionevoli o incompetenti.

Gaslighting in Medicina

Gaslighting medico, secondo il Fondazione CPTSD, si verifica quando un medico respinge le preoccupazioni per la salute di un paziente come risultato della propria immaginazione. Possono chiamare la persona ipocondriaca o dire che i loro disturbi sono "tutti nella loro testa".

Gaslighting basato sul razzismo

Il gaslighting razziale, secondo l'an articolo in Politica, gruppi e identità, è l'uso di strategie di gaslighting contro un intero gruppo razziale o etnico nel tentativo di screditarlo.

Ad esempio, una persona o un'organizzazione potrebbe etichettare un attivista che fa una campagna di cambiamento come "pazzo" o irragionevole.

Illuminazione politica

Secondo un pezzo del Revisione della legge di Buffalo, il gaslighting politico si verifica quando un'organizzazione politica o un individuo mente o distorce la verità per ingannare il pubblico.

Ad esempio, la persona o il partito politico potrebbero minimizzare gli illeciti della loro amministrazione, denigrare i loro rivali, insinuare che i critici sono malati di mente o suscitare polemiche per distogliere l'attenzione dai loro errori.

Segni di Gaslighting

Potrebbe essere difficile per le vittime del gaslighting riconoscere i segni. Possono pensare di avere un cattiva memoria o che l'individuo violento è degno di fiducia.

Ma il gaslighting può essere in gioco se una persona dubita spesso della propria memoria o ha bisogno dell'assistenza di un'altra persona per aiutarla a prendere decisioni dirette.

Di seguito sono riportati alcuni possibili segnali di avvertimento dell'accensione a gas:

• Incertezza sulle loro percezioni

• Avere frequenti dubbi sulla propria memoria, portandoli a credere di essere irragionevoli o “pazzi”

• Sentirsi indegni, inadeguati o non assertivi

• Chiedere regolarmente scusa alla persona violenta

• Difesa del comportamento della persona abusante di fronte agli altri

• Ritiro o isolamento sociale

Se il gaslighting fa parte di un modello più ampio di abuso, è particolarmente probabile che contribuisca all'ansia, alla depressione e al trauma psicologico.

Ragioni per il comportamento di Gaslighting

Le persone prendono l'abitudine di accendere il gas osservando gli altri. Una persona che impiega questa tecnica potrebbe aver scoperto che è un mezzo efficace per ottenere ciò che vuole o esercitare il controllo sugli altri.

Possono credere di avere diritto al loro modo di fare le cose o che i bisogni e i desideri degli altri non siano importanti.

L'abuso è occasionalmente mostrato da persone che hanno disturbi della personalità come personalità narcisistica disturbo (NPD).

Questo insieme di persone ha:

• Un desiderio persistente di adorazione e attenzione

• Un senso di superiorità o importanza

• Mancanza di empatia

Relazioni malsane può derivare da questa costellazione di sintomi. Tuttavia, la malattia mentale non è necessariamente la causa del gaslighting. Chiunque ha la capacità di agire in questo modo.

Su scala più ampia, il gaslighting è una manifestazione di oppressione strutturale. A volte chi ricopre posizioni di autorità lo usa per minare la credibilità di un individuo o di un gruppo, che li delegittima.

Termini utilizzati frequentemente da Gaslighters:

• “Non ho detto questo”.

• “L'ho fatto perché ci tengo a te”.

• “Perché stai facendo un grande affare con tutto questo, mi chiedo”.

• “Sei troppo sensibile,” dissi.

• “Sei molto teatrale”.

• “Il problema sei tu, non io”.

•”Mi adoreresti se lo facessi”.

• "Sei matto."

• "Ti stai comportando in modo irrazionale".

• “Semplicemente ti manca la fiducia”.

• “Se non fai questo per me, sei una persona così egoista”.

• “Stai sognando”, ha detto qualcuno.

• “Mi hai costretto a farlo”.

• “Non ti senti veramente così, ha detto”.

• “Non è mai successo”.

• "Non è davvero un grosso problema."

• "Sei solo eccessivamente cauto",

Come reagire quando si è illuminati a gas

Le persone che soffrono di gaslighting devono assicurarsi di prendersi cura di loro salute mentale perché ha un enorme impatto negativo su di essi. Ci sono molte strategie per difendersi da questo tipo di molestie.

Raccolta di prove

Una persona può convincersi di non avere allucinazioni o di dimenticare le cose compilando la documentazione delle esperienze. La National Domestic Violence Hotline suggerisce:

· XNUMX€ Avere un diario segreto: In un diario o un taccuino, una persona può annotare la data, l'ora e le specifiche di ciò che è accaduto immediatamente e successivamente ripensarci.

· XNUMX€ Confidarsi con un amico, un familiare o un consulente: Questo aiuterà qualcuno ad avere una migliore comprensione delle proprie circostanze. Anche l'individuo può essere testimone di eventi.

· XNUMX€ Scattare foto: I ricordi di una persona possono essere “verificati” con l'ausilio di fotografie.

· XNUMX€ Conservazione dei memo vocali: L'uso di un dispositivo di registrazione può essere un modo semplice e veloce per qualcuno di narrare rapidamente gli eventi alle proprie condizioni.

Se qualcuno decide di intraprendere un'azione legale contro la persona o il gruppo violento, anche questo tipo di prove può essere utile. Prima di utilizzare registrazioni audio o video in tribunale, tuttavia, controlla le normative del tuo stato.

In particolare se vivono o lavorano con l'aggressore, è fondamentale garantire che qualsiasi prova del comportamento abusivo sia mantenuta riservata. Si potrebbe provare:

• Rimozione della loro cronologia delle ricerche su base regolare

• Dare copie dei record a un amico fidato, in quanto ciò consente a una persona di eliminare le proprie copie

• Tenere i gadget chiusi a chiave

• Acquistare un secondo telefono o un registratore vocale economico e nascondere o bloccare le prove

Preparazione di sicurezza

Le persone possono utilizzare piani di sicurezza come strumenti per difendersi dal male. A seconda delle circostanze, possono essere costituiti da:

• Una strategia per lasciare in sicurezza la relazione, la casa o la circostanza

• Informazioni di contatto di emergenza

• Un elenco di luoghi sicuri dove andare, vie di fuga e idee per prendersi cura di sé per aiutare una persona a farcela

Come rispondere a qualcuno che ti sta dando gaslighting

• “Le mie emozioni e la mia realtà sono vere”. Mi dici che sono eccessivamente sensibile non è qualcosa che mi piace. “

• “Non dirmi mai come dovrei sentirmi. Mi sento come se fosse questo.

• “Mi è permesso parlarti di questi argomenti e fare questi discorsi. Non dirmi che sto esagerando”.

• Sono consapevole di ciò a cui ho assistito.

• Se continui a minimizzare i miei sentimenti, "Non continuerò questo discorso". (Infine, metti la barriera in posizione.)

Quando ricevere assistenza

Chiunque pensi di essere vittima di abusi di qualsiasi tipo dovrebbe ricevere assistenza. Abuso emotivo può evolvere in maltrattamenti fisici nel tempo.

Il gaslighting e le relative tattiche possono danneggiare gravemente le persone stima di sé e salute mentale, anche se l'abuso non diventa mai fisico.

Per assistenza nello sviluppo di un piano di sicurezza e consulenza, contatta un'agenzia di abusi domestici.

Una persona può trovare utile parlare in privato con un terapeuta che ha esperienza nell'assistere le persone in relazioni abusive al fine di affrontare il effetti psicologici di illuminazione a gas.

Chiama il 911 o altri servizi di emergenza se ti senti confuso o se qualcuno che conosci è in pericolo immediato di violenza domestica. È possibile contattare la National Domestic Violence Hotline XNUMX ore su XNUMX tramite:

Chiama il numero 800-799-7233, chatta dal vivo all'indirizzo thehotline.org o invia un messaggio di LOVEIS al 22522

Ci sono numerose risorse aggiuntive, come hotline, assistenza di persona e alloggi di transizione.

Le risorse locali e altre organizzate in base ai dati demografici, come l'assistenza esclusivamente per People of Colour, sono disponibili qui:

L'Ufficio per la salute delle donne

Coalizione nazionale contro la violenza domestica

Conclusione

Una forma di abuso chiamata gaslighting fa sì che una vittima metta in dubbio le sue opinioni o la sua sanità mentale. Può verificarsi in qualsiasi forma di relazione, in particolare nelle relazioni sentimentali, ma è spesso presente una disparità di potere.

Quando qualcuno viene illuminato a gas, potrebbe sentirsi perso o come se fosse incapace di fare qualcosa di buono. Potrebbero dubitare dei loro ricordi o essere preoccupati per un disturbo mentale.

Inoltre, potrebbero sentirsi dipendenti dall'individuo violento e difendere le proprie azioni.

Proteggersi dall'illuminazione a gas e da altri tipi di abusi emotivi richiede la ricerca di mezzi sicuri per registrare le esperienze, sviluppare un piano di sicurezza o porre fine a una relazione.

Un gruppo di violenza domestica o un professionista della salute mentale potrebbero offrire assistenza se una persona è preoccupata che il proprio partner la stia consumando.

Crediamo che questo articolo ti sia stato di grande aiuto. Fai bene a fare clic sui pulsanti "Mi piace" e "Condividi" di seguito.

Squadra CSN.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Non perdere questa occasione

Inserisci i tuoi dettagli

I commenti sono chiusi.