Annunci: Ottieni l'ammissione al livello 200 e studia qualsiasi corso in qualsiasi università di tua scelta. Tariffe basse | No JAMB UTME. Chiama 09038456231

Come scrivere un curriculum vitae (CV) per qualsiasi opportunità di lavoro

Archiviato in Articoli, Istruzione by agosto 28, 2020
ANNUNCI! Ottieni fino a N300,000 contanti nell'Aspire Contest 2020

Come scrivere un curriculum vitae (CV) per qualsiasi opportunità di lavoro.

Scrivi un Curriculum Vitae - Per quanto riguarda l'inseguimento del lavoro, il tuo CV è di vitale importanza. Fallo nel modo giusto e avrai un'intervista in pochissimo tempo; sbagli, e dovrai affrontare il rifiuto dopo il rifiuto. Ogni CV è diverso - vuoi mostrare perché sei unico, ovviamente - ma tutti seguono una struttura simile. Questa guida ti mostrerà i metodi generalmente accettati per comporre un fantastico CV per il 2020.

Scrivi un Curriculum Vitae

Molti candidati chiedono, Che cosa Il curriculum vitae implica? È uno strumento di marketing personale usato per venderti ai potenziali datori di lavoro. Dovrebbe parlargli di te, della tua storia professionale e delle tue capacità; in definitiva, dovrebbe mostrare perché sei il miglior candidato per il lavoro.

Come scrivere un CV di successo - Guida completa

1. Rendilo unico.

Il tuo CV dovrebbe dimostrare la tua abilità ed esperienza individuale. Dovrebbe anche catturare l'attenzione del datore di lavoro. Pensa a una carta che abbia una sfumatura leggermente diversa dal solito bianco: puoi usare carta colorata.

Non dimenticare il carattere, mantienilo liscio e leggibile, ma non devi seguire le solite scelte previste. Ricorda che l'assunzione di rischi può essere una risorsa in una certa misura.

2. Mantenerlo semplice.

Proprio come il carattere, il layout è la chiave per un buon CV. Per assicurarsi che il datore di lavoro capisca la portata di ciò che è in grado di offrire, deve essere in grado di leggerlo. Essere ambigui non servirebbe a nulla. I formati semplici funzionano meglio in questo modo. Prova a guardare i modelli per aiutarti.

3. Dagli una buona concentrazione.

Chiediti di che settore si tratta, quindi personalizza il tuo CV. Assicurati che la tua esperienza rilevante sia vista per prima per attirare l'attenzione del datore di lavoro. Non preoccuparti se ti senti come se non avessi un'esperienza rilevante. Invece, sottolinea come l'abilità che hai è una risorsa per il lavoro per cui ti stai candidando.

Quindi, se ti stai candidando per una posizione di insegnante e hai lavorato in un negozio al dettaglio, non aver paura. "La tua capacità di pensare velocemente e risolvere un problema con un cliente arrabbiato ti ha dato un talento per l'iniziativa prezioso per la diffusione di drammi in classe."

È pertinente notare che nel nostro mondo di oggi, le competenze stanno acquisendo maggiore rilevanza nel mercato del lavoro. Quindi, se hai delle abilità, sviluppale.

4. Modifica, Modifica, Modifica:

Errori grammaticali e contrattempi sono le prime cose che i datori di lavoro cercano in un CV. Se il tuo CV sembra affrettato e mal pianificato, spegne immediatamente un datore di lavoro, non importa quanto tu sia qualificato.

In effetti, i datori di lavoro sono pronti a cestinare un curriculum con errori indipendentemente dall'esperienza, a favore di qualcuno che ha messo impegno e tempo nel proprio lavoro.

Assicurati che tutte le informazioni di contatto siano corrette, inclusi indirizzi, numeri di telefono ed e-mail, ed evita date in conflitto. Assicurati di dedicare tempo al processo, questo mostra la tua ansia per il lavoro.

5. Rinnovalo:

Assicurati di aggiornare spesso il tuo CV. Devi assicurarti che tutta la tua esperienza venga regolarmente aggiornata per soddisfare i requisiti di lavoro per cui ti stai candidando.

Prenditi questo tempo per controllare anche le vecchie informazioni, modificale e assicurati che tutti i tuoi dettagli di contatto siano aggiornati. Riesci a immaginare se hai ottenuto il lavoro ma il numero di telefono che hai dato è vecchio e inutilizzato? Posso immaginare la sensazione.

6. Lunghezza:

La regola generale è che il tuo CV non deve superare le 2 pagine. I datori di lavoro devono guardare molti e non hanno né il tempo né l'energia per leggere il tuo romanzo di un curriculum.

Assicurati che l'esperienza che elenchi sia pertinente al lavoro. Tuttavia, se hai molte abilità appropriate, andare su 2 pagine va bene. Si tratta di essere concisi e precisi.

7. Risultati, non doveri.

Il tuo CV dovrebbe vendere i tuoi risultati o risultati come individuo. Cerca di evitare di far sembrare il tuo CV una descrizione del lavoro.

Concentrati su ciò che hai fatto e sul suo esito positivo. L'uso della lingua "attiva" invece di quella "passiva" rende il tuo CV più dinamico. Questo ti fa sembrare un agente, piuttosto che qualcuno che è stato appena coinvolto.

Domande frequenti sui CV - FAQ

Di seguito è riportato un elenco di domande a cui vengono spesso rivolti i nostri esperti di carriera. Se avete domande che non abbiamo affrontato, si prega di lasciare un commento qui sotto o entrare in contatto via Facebook or Twitter.

1. Devo includere un'immagine?

Questa sta diventando una discussione sempre più importante nel mondo del reclutamento: i CV dovrebbero includere immagini? Con l'accesso ai profili dei social media, alcuni sostengono che inserire un'immagine nel tuo CV non fa molta differenza.

Altri sostengono che potrebbe portare alla discriminazione. Alla fine è una tua scelta, ma la pratica comune è quella di non includere un'immagine.

Se decidi di allegare una tua foto, assicurati che sia professionale - forse un ritratto professionale o una foto di LinkedIn. I selfie di Snapchat non faranno la miglior impressione. E sicuramente non includere un'immagine completamente frontale.

2. Devo usare i punti elenco o i paragrafi?

Gli elenchi puntati possono aiutare a dividere il layout del tuo CV e renderlo più chiaro, specialmente nelle sezioni Esperienza e Formazione.

Possono anche attirare l'attenzione su determinate abilità e punti chiave. I paragrafi funzionano meglio per il tuo profilo personale, ma se sei creativo con lo stile, potresti giocare con questo formato.

Dipende da te, ma i punti elenco possono aiutarti a evitare che il tuo CV sia un grande blocco di testo.

3. Quanto indietro dovrebbe andare la mia storia lavorativa?

La tua storia lavorativa non dovrebbe andare oltre gli ultimi dieci anni; si potrebbe fare un'eccezione se hai completato un periodo molto lungo all'interno di un'azienda. Ma se hai avuto numerosi lavori, non dovresti preoccuparti di andare oltre i dieci anni.

Cosa ne pensi di questo? Riteniamo che questo articolo sia stato interessante, in caso affermativo, non esitare a utilizzare il nostro pulsante di condivisione qui sotto per informare amici e parenti tramite Facebook, Twitter.

Squadra CSN.

Inserisci il tuo indirizzo email:

Consegnato da TMLT NIGERIA

Unisciti ora a oltre 3,500+ lettori online!


=> SEGUICI SU INSTAGRAM | FACEBOOK & TWITTER PER ULTIMI AGGIORNAMENTI

ADS: DIABETE DA ESCLUSIONE IN SOLO 60 GIORNI! - ORDINA QUI

COPYRIGHT ATTENZIONE! I contenuti di questo sito Web non possono essere ripubblicati, riprodotti, ridistribuiti in tutto o in parte senza il dovuto permesso o riconoscimento. Tutti i contenuti sono protetti da DMCA.
Il contenuto di questo sito è pubblicato con buone intenzioni. Se possiedi questi contenuti e ritieni che il tuo copyright sia stato violato o violato, assicurati di contattarci all'indirizzo [[Email protected]] per presentare un reclamo e le azioni verranno intraprese immediatamente.

tag:

I commenti sono chiusi.